COMUNICATO STAMPA SESTRI LEVANTE, ULTIMA TAPPA DI IT.A.CÀ 2019, TUTTO PRONTO PER ACCOGLIERE IL FESTIVAL

IT.A.CÀ, il Festival del Turismo Responsabile arriva in Liguria.
L’ultima tappa dell’undicesima edizione del Festival, premiato dall’Organizzazione Mondiale del Turismo dell’ONU, sbarcherà a Sestri Levante da venerdì 1 a domenica 3 novembre.
Tre giornate totalmente dedicate al territorio durante le quali saranno messe in scena le sue preziose risorse, le tradizioni tipiche del borgo di mare, le differenti bellezze e peculiarità di un paesaggio che fiorisce tra
mare e collina.
Ideato nel 2009 da tre attori della cooperazione internazionale con sede a Bologna, Associazione YODA, COSPE onlus e NEXUS Emilia Romagna, IT.A.CÀ è attualmente il primo Festival del Turismo Responsabile itinerante, in grado di unire numerosissime località di tutto il paese e non solo, in un unico progetto e in un’unica concezione di turismo, più etico e rispettoso dell’ambiente e di chi lo vive.
Grazie al patrocinio del Comune e alla collaborazione tra la Società partecipata, Mediaterraneo Servizi, e le diverse realtà locali che hanno offerto il loro contributo nella realizzazione del programma, la città di Sestri Levante proporrà un ricco ventaglio di interessanti attività che guideranno i partecipanti in un percorso esperenziale di scoperta del territorio.
Ampio spazio sarà dedicato ai momenti all’aria aperta: sarà possibile passeggiare su uno dei sentieri più celebri del posto, verso un panorama mozzafiato su Riva Trigoso e sulla Baia del Silenzio; pedalare tra le antiche e affascinanti ville; visitare le misteriose gallerie della miniera di Masso, piccolo tesoro nascosto nell’entroterra; entrare nelle storiche botteghe del centro storico e conoscerne la storia sotto la professionale guida di Marzia Dentone, Conservatrice Museale del MuSel e ancora, contribuire al mantenimento e al rispetto dell’ambiente partecipando a
pulizie di spiagge e boschi, con la collaborazione di OWAY Organic Way, azienda partner ufficiale dell’evento a supporto di un’edizione del Festival rispettosa ed ecologica.
Tema del Festival sarà la “Restanza” e la sua declinazione sul territorio. Saranno approfondite e confrontate esperienze e case history di successo sia a livello locale come i ragazzi della “Nassa” di Sestri
Levante, sia esempi di comuni limitrofi come il progetto “Ripartire dai muretti a secco” della Fondazione Manarola 5Terre ed il Consorzio di Ospitalità Diffusa della Val d’Aveto con la partecipazione di Alice Signaigo
e le sue ormai famose “Case di Alice”. Ambiente, politiche sociali e di sviluppo, valorizzazione del territorio,
tutela delle attività economiche e politiche turistiche saranno alcuni dei temi affrontati e sviluppati in questo prossimo weekend ligure, argomenti che sposano la filosofia di IT.A.CÀ, evento pioniere di una nuova etica del
turismo volta a sensibilizzare i diversi attori del settore, dalle istituzioni agli operatori, ai viaggiatori stessi.
Il programma completo è disponibile sul sito www.festivalitaca.net e sul sito del turismo di Sestri Levante www.sestri-levante.net .

COMUNICATO STAMPA IL PRIMO FESTIVAL DEL TURISMO RESPONSABILE ARRIVA IN LIGURIA SESTRI LEVANTE, ULTIMA TAPPA DI IT.A.CÀ 2019

Da venerdì 1 a domenica 3 novembre Sestri Levante sarà per la prima volta tappa di IT.A.CÀ, il
Festival del Turismo Responsabile. Ideato nel 2009 da tre attori della cooperazione
internazionale con sede a Bologna, Associazione YODA, COSPE onlus e NEXUS Emilia
Romagna, IT.A.CÀ è il primo Festival del Turismo Responsabile che unisce lo stivale, da nord a
sud, in una staffetta di eventi che coinvolge oltre 700 realtà locali, nazionali e internazionali.
Il Comune di Sestri Levante, grazie a Mediaterraneo Servizi, ha scelto di essere parte delle tappe
del Festival IT.A.CÀ per il percorso che caratterizza le proprie politiche di governo cittadino che
hanno mantenuto salda la centralità del tema della sostenibilità, declinata nei diversi ambiti di
cui una Amministrazione si occupa. Non solo il punto di vista ambientale quindi, ma anche i temi
delle politiche sociali, dello sviluppo, valorizzazione e tutela delle attività economiche, la
progettazione urbana, le politiche turistiche.
“La sostenibilità è un tema trasversale che unisce tutti gli ambiti di lavoro con cui una
Amministrazione si confronta. Per Sestri Levante la relazione tra sostenibilità e politiche turistiche
è particolarmente importante, perché il turismo è un ambito economico di punta per la nostra
città e perché la sostenibilità è il motore delle azioni che come Amministrazione portiamo avanti”
dichiara la Sindaca Valentina Ghio “Il cambio del sistema di raccolta rifiuti, l’avvio di percorsi di
partecipazione con le associazioni e di valorizzazione delle attività e dei prodotti del territorio, il
sostegno a progetti di manutenzione e valorizzazione della rete sentieristica, sono solo alcune
delle iniziative che, a volte in modo più evidente altre meno, si interfacciano con il mondo del
turismo, lavorando in sinergia perché Sestri Levante possa offrire un modo di vivere il territorio
sostenibile, anche se si è turisti. È il modus operandi che abbiamo scelto per tutelare ma anche
valorizzare il nostro territorio”.
L’adesione del Comune di Sestri Levante alla Strategia Rifiuti Zero è il motore di un complesso di
azioni orientate alla sostenibilità che hanno consentito alla città di raggiungere il 75% di raccolta
differenziata, di creare un Centro di Raccolta Urbano e un Mercato del Riuso, iniziativa che ha
consentito di sottrarre alla discarica oltre 150.000 kg di oggetti. Il Comune è impegnato inoltre
nel sostegno alle associazioni cittadine che organizzano sagre gastronomiche per ottenere la
certificazione di “ecofeste” e ha avviato il progetto Plastic Free che vedrà la messa in campo di
attività concrete per la riduzione dell’utilizzo della plastica come la distribuzione di borracce agli
alunni delle scuole medie e l a prossima emanazione di una Ordinanza per limitare l’utilizzo
della plastica.
L’adesione del Comune di Sestri Levante all’associazione Borghi Autentici d’Italia rappresenta un
altro punto cardine delle politiche orientate alla sostenibilità con un approccio questa volta non
ambientale ma sociale, votato alla tutela e alla valorizzazione dell’autenticità della città,
rifiutando il concetto di turismo che appiattisce e standardizza l’offerta turistica del territorio.
Segue lo stesso concetto il percorso di tutela delle Botteghe Storiche e dei Locali di Tradizione
cittadini, parte essenziale del patrimonio culturale e commerciale di Sestri Levante con una
funzione importante di custodia di relazioni umane, di tradizioni e di presidio del territorio che
viene messo messo in luce lavorando in due direzioni: la tutela dell’identità e la valorizzazione in
chiave turistica, rendendo questi esercizi delle eccellenze di richiamo anche nei percorsi
promozionali.
Percorsi e progetti che sposano la filosofia di IT.A.CÀ, che propone una nuova etica del turismo
volta a sensibilizzare i diversi attori del settore, dalle istituzioni agli operatori, ai viaggiatori stessi
e che è stato insignito lo scorso anno dall’Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni
Unite con il premio per l’eccellenza e l’innovazione nel turismo (UNWTO AWARDS).
Tema di questa undicesima edizione la Restanza.
“Ho conosciuto la realtà di IT.A.CÀ lo scorso gennaio: fin da subito le nostre concezioni di
turismo si sono incontrate declinandosi su come poter effettivamente portare il Festival a Sestri
Levante” racconta Marcello Massucco di Mediaterraneo Servizi “l’idea di turismo che
accompagna IT.A.CÀ rispecchia totalmente il nostro territorio, ossia un turismo responsabile che
sa rinnovarsi, mantenendo integra l’identità dei luoghi, rispettoso non solo del turista ma del
cittadino stesso. Con questi presupposti abbiamo interpretato il concetto di Restanza.”
Numerosi saranno gli appuntamenti in programma per le giornate di Festival: passeggiate per
sentieri a picco sul mare, percorsi nell’entroterra tra le gallerie della miniera di Masso,
approfondimenti sull’arte dei muretti a secco, degustazioni di prodotti tipici e visite alle
Botteghe Storiche. Un fitto programma reso possibile grazie alla collaborazione tra
Mediaterraneo Servizi e le numerose realtà locali che si sono mostrate entusiaste e favorevoli nel
dare il loro contributo, creando una solida sinergia territoriale tra Sestri Levante ed i Comuni
limitrofi, sia della costa, sia dell’entroterra.
Il programma completo è disponibile sul sito www.festivalitaca.net e sul sito del turismo di Sestri
Levante www.sestri-levante.net

COMUNICATO STAMPA COMUNE DI SESTRI LEVANTE: BILANCIO POSITIVO ALLA FIERA DEL TURISMO DI RIMINI MEDIATERRANEO SERVIZI INCREMENTA LA PROMOZIONE NEL SETTORE MICE PER L’ANNO 2020

“Conclusa la stagione estiva ripartiamo con le iniziative di promozione del nostro territorio – commenta Valentina Ghio, Sindaca di Sestri Levante – una attività che da anni portiamo avanti con gli operatori turistici cittadini che quest’anno si arricchisce di nuovi percorsi. La volontà di dare gambe a progetti concreti ed efficaci per la valorizzazione delle diverse vocazioni turistiche della nostra città ci ha portato a presentarci all’appuntamento fieristico di Rimini con le proposte dei nostri operatori e la presentazione di un importante nuovo progetto di promozione comprensoriale che coinvolge nove Comuni rivieraschi e che ha avuto un immediato riscontro positivo tra gli operatori del settore.”

È terminata ieri la partecipazione del Comune di Sestri Levante e Mediaterraneo Servizi al TTG TRAVEL EXPERIENCE di Rimini principale marketplace del turismo B2B in Italia, con la presenza di ben tre postazioni di Sestri Levante grazie alla collaborazione tra Comune, Società in house e operatori dei Consorzi turistici. Ma la stagione autunnale di promozione turistica di Sestri Levante con Mediaterraneo Servizi è solo all’inizio: fiere, agende ricche di appuntamenti, presentazioni e workshop si succederanno nelle prossime settimane a ritmo serrato.

“Nonostante la complicata congiuntura economica – racconta l’Amministratore di Mediaterraneo Servizi – il forte impegno della Società negli ultimi anni, per esaltare e costruire un’immagine smart del Convento dell’Annunziata, ha permesso di divenire una location versatile riconosciuta a livello regionale nel settore MICE: per questo abbiamo in programma un’articolata presenza nei prossimi mesi a vari appuntamenti internazionali di promozione del settore”.

Il primo workshop dedicato al turismo internazionale si terrà martedì 15 ottobre a Genova, con il BUY LIGURIA, al quale la Società in house del Comune di Sestri Levante partecipa con una postazione. Workshop organizzato da Agenzia Regionale per la promozione turistica In Liguria, durante il quale si avrà la possibilità di incontrare 40 buyer altamente qualificati provenienti da Stati Uniti, Canada, Germania, Regno Unito, Paesi Bassi, Scandinavia, Russia, interessati ai prodotti e servizi turistici liguri. Un’ulteriore giornata organizzata sempre dall’Agenzia Regionale, si terrà venerdì 25 ottobre a Villa Zerbino, con LOVE ME IN LIGURIA, incontro dedicato interamente al mondo del wedding, grazie al quale sarà possibile stringere accordi commerciali con affermati wedding planner provenienti da Inghilterra, Francia, Svizzera, Stati Uniti, Russia.

A fine mese inoltre, presso i Magazzini del Cotone di Genova, si terrà la nuova fiera evento dedicata al turismo ligure, il LIGURIA TRAVEL SHOW, nato per promuovere la nostra regione attraverso quattro aree espositive: tourism, wedding, silver e outdoor. La manifestazione durerà tre giorni da venerdì 25 fino a domenica 27 ottobre. Tour operators, travel blogger, buyer ed influencer provenienti da tutto il mondo parteciperanno a questo weekend di incontri B2B e B2C. Un’occasione unica alla quale Mediaterraneo Servizi presenzierà con il proprio stand organizzando anche due conferenze focalizzate sui caratteri generali della città di Sestri Levante e sugli eventi del Convento dell’Annunziata in Baia del Silenzio.

Il 5 dicembre infine Sestri Levante con la Società partecipata sarà a Mosca, con una postazione al workshop organizzato da ENIT MOSCA – Agenzia Nazionale del Turismo – dedicato interamente al settore MICE, per aprire nuove collaborazioni su un mercato ad alto tasso di crescita e con notevoli capacità economiche, ultimo appuntamento in calendario per l’anno in corso.

“Dopo un lungo lavoro di organizzazione dell’offerta territoriale, attualmente Mediaterraneo Servizi ha in portafoglio la possibilità di proporre svariate opportunità di viaggio su tutto il territorio della Val Petronio, riuscendo a costruire un prodotto appetibile che va oltre il semplice affitto della location congressuale – conclude Marcello Massucco – Partecipare a eventi specifici di settore e workshop è fondamentale per conoscere gli addetti ai lavori ed instaurare rapporti professionali. Ci aspettiamo numeri in crescita nel 2020 da questo comparto, grazie anche ai nuovi eventi dedicati al turismo come il Liguria Travel Show, dove presenteremo la città di Sestri Levante e il suo territorio.”


© Magda Kappa Images