Il Museo archeologico e della Città di Sestri Levante ha sede al 3° e 4° piano di Palazzo Fascie, in Corso Colombo, in locali completamente ristrutturati ai fini del nuovo allestimento museale. Palazzo Fascie ospita anche la Biblioteca Civica, è dotato di un’ampia sala conferenze attrezzata, di sale riunione e di uno spazio didattico bambini, configurandosi come un vero e proprio “palazzo della cultura”.

Aperto nel 2013, il MuSel – Museo Archeologico, è nato con l’obiettivo di custodire e valorizzare la memoria e l’identità del territorio di Sestri Levante. Suddiviso su due piani, con un allestimento innovativo ed emozionante, il MuSel propone una varietà di reperti: dalle più antiche testimonianze del Paleolitico e dell’Età dei metalli, passando per l’Età romana e il Medioevo, fino alle più recenti testimonianze della città nel secolo scorso.

Un’ampia offerta culturale arricchita da una novità unica nel suo genere: il Cippo del Monte Ramaceto. Trovato nel 2015, poco sotto la cima del Monte, il Cippo confinario di epoca romana, documenta la presenza del latifondo imperiale nell’organizzazione del paesaggio rurale del Tigullio. Unico in tutta Italia, e tra i pochi documentati altrove, il cippo ha richiamato da subito fascino e curiosità nei confronti della cittadina e soprattutto dei visitatori di Palazzo Fascie.

Numerose sono le persone che si recano presso le sale dello storico palazzo con il desiderio di scoprire e conoscere il passato del territorio di Sestri Levante. Tantissimi i partecipanti alla giornata F@MU, la Giornata nazionale delle famiglie al Museo, l’evento culturale dedicato alle famiglie con bambini, più grande e importante d’Italia.

L’iniziativa, proposta dal Ministero dei beni, delle attività culturali e del turismo, ha lo scopo di avvicinare le tante realtà museali del nostro paese alle nuove generazioni facendo conoscere alle famiglie il patrimonio culturale in una cornice insolita: una giornata di visite didattiche, giochi a tema e iniziative speciali che vede come protagonisti e “visitatori privilegiati” i più piccoli.

Un museo, quindi, dinamico e fortemente collegato con la realtà che lo circonda. Il MuSel propone un’ulteriore possibilità di incontro con i più giovani: “il compleanno al Museo.” Dopo diverse richieste, si apre lo spazio museale alle feste di compleanno il sabato e la domenica, dalle ore 15:00 alle ore 19:00, pacchetti strutturati creati appositamente per occasioni di questo tipo, composti da un laboratorio didattico a scelta, ingresso al museo e affitto sala per successivo rinfresco.

Sito: http://www.musel.it/musel/

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/infomusel/